Fidesetratio

Mons. Antonio Livi
-Fondatore e Presidente-
-Direttore responsabile-
Vai ai contenuti
26.FEB.19.
È finalmente terminato il sinodo della “tachicardia”, vale a dire quello che, a motivo degli argomenti spesso scabrosi che esponevano alla gogna pubblica i sacerdoti cattolici come fosse una conquista, molti di noi lo hanno seguito con vera sofferenza e trepidazione.
Ognuno si è sentito in dovere di dire la sua. Denunciare? Fino a che punto? Ma allora l’eventuale segreto della confessione rischia di diventare pubblico?  LEGGI TUTTO.
25.FEB.19.
Aggiorniamo i nostri lettori sulle condizioni di salute di Monsignor Antonio Livi. Nei giorni scorsi è stato operato presso una struttura ospedaliera del nord Italia, dove oggi sta trascorrendo sereno la fase post operazione. Si è svegliato bene dopo l'operazione, è lucido e sereno, è assistito amorevolmente dalle persone che gli vogliono bene. Chiediamo a tutti i nostri lettori un pensiero quotidiano nelle loro preghiere perchè il Signore gli dia la forza di affrontare questo periodo di sofferenza fisica, con la serenità che la fede e la speranza sanno dare, in quella carità che per tutta la sua vita ci ha testimoniatom, mediante il suo esempio.
(Corrado Ruini)
21.FEB.19.
Come se non bastasse la grancassa mediatica delle lobby a martellare fino alla nausea sulla questione degli abusi sessuali, a tal punto da creare nell’opinione pubblica l’idea che, alla fine, si possono anche accettare come “eccezione alla regola”, anche il Vaticano, per non essere da meno, organizza un Sinodo di Vescovi da tutto il mondo il 21 febbraio sullo stesso maniacale e vecchio argomento, quasi fosse un vanto per la chiesa, mentre ne è la sua vergogna resa volutamente pubblica dallo stesso Vaticano per dare a tutti la possibilità di continuare a sputare sulla chiesa cattolica. In pratica la chiesa che denigra sé stessa e si offre per essere sputacchiata dai suoi stessi amici interni o nemici esterni. LEGGI TUTTO.
11.FEB.19.
Marco Tosatti ha pubblicato sul suo seguitissimo spazio web questa lettere di una Suora che ha chiamato Suor Gertrude in cui parla di Monsignor Livi..."Ecco signor Tosatti, questa meditazione mi ha ricordato il nostro mons. Antonio Livi, che in tutta la sua vita ha seguito questa esortazione, ed ora è solo, abbandonato, povero e sofferente. La maggior opera di misericordia – ed uno dei maggiori compiti della Chiesa – è la catechesi, ricorda lo stesso autore. Prego che il nostro Papa lo possa leggere e meditare”. LEGGI TUTTO.
09.FEB.19.
Il Manifesto della fede del cardinale Müller: "La confusione nella Chiesa è sempre più diffusa" Il prefetto emerito della congregazione per la Dottrina della fede lancia un appello, tradotto in sette lingue, per "ricordare le verità fondamentali aggrappandoci a ciò che noi stessi abbiamo ricevuto. Dinanzi a una sempre più diffusa confusione nell’insegnamento della fede, molti vescovi, sacerdoti, religiosi e laici della Chiesa cattolica mi hanno invitato a dare pubblica testimonianza verso la Verità della rivelazione. LEGGI TUTTO
05.FEB.19
Dopo quanto abbiamo vissuto in questi ultimi giorni in merito alla richiesta di un sostegno economico a Monsignor Livi, ringraziamo tutti i benefattori che hanno dimostrato il loro affetto e la loro vicinanza. Oggi grazie all'aiuto di persone che si sono interessate, Monsignor Livi può beneficiare del supporto assicurativo che spetta ai sacerdoti. Pertanto grazie a Dio questo periodo di difficoltà economica può dirsi superato. Chiediamo invece il sostegno e l'assiduo ricordo nella preghiera personale perchè il nostro carissimo Pastore possa vivere in serenità e grazia questo periodo della sua vita, e proseguire - fin che Dio lo vorrà - ad essere per noi guida saggia e sicura.
Qui a fianco abbiamo messo la foto dei due giganti a maestri del sapere che Livi ha sapientemente approfondito nel suo cinquantennale operato di carità intellettuale. Etienne Gilson e Cornelio Fabro.                      Corrado Ruini


12.GEN.19
Roberto De Mattei ha lanciato un accorato appello dal titolo "OSI MONSIGNORE" clicca qui per leggere. Monsignor Livi crediamo sia un esempio di come sia possibile osare con coraggio al servizio  della verità di sempre. Speriamo che questo appello tocchi il cuore di molti sacerdoti che amano la Chiesa e che sull'esempio di Livi siano capaci di fare quanto De Mattei dice. Corrado Ruini


4.GEN.19
Aldo Maria Valli scrive sul suo importante sito web parole di apprezzamento nei confronti di Monsignor ANTONIO LIVI e del suo ultimo libro. L’allarme di monsignor Livi: “Storicismo e sociologismo, nemici mortali della teologia cattolica” Clicca qui per leggere tutto.


2.GEN.19
Da pochi giorni disponibile (clicca qui per acquistare) un libro di Aurelio Porfiri,  pubblicato da Chorabooks dal titolo Dogma Teologia e Pastorale, un Teologo parla. Monsignor Livi espone idee chiare, estremamente utili oggi in momenti di disorientamento sempre crescente. Riccardo Cascioli direttore de Lanuovabq nella sua prefazione scrive: "In queste pagine egli risponde anche ai suoi critici, soprattutto a quei giornalisti che amano dividere la Chiesa secondo logiche politiche: progressisti e conservatori, con papa Francesco e contro papa Francesco, buoni e cattivi. Clicca qui per leggerla tutta.  (qui il video di presentazione del libro)
1.GEN.19
Il libro VERA E FALSA TEOLOGIA nella sua quarta edizione. è arricchito da una sezione speciale di approfondimento relativa alla interpretazione della Amoris Laetizia. Un "atto" ponficio arrivato dopo due sinodi, che a nostro parere suscita diversi "dubbi" che Livi con la solita chiarezza affronta aiutando il lettore a capire le differenze tra la vera e la falsa teologia. Un contributo di immenso valore, che crediamo aumenterà nei prossimi tempi la sua preziosità. Livi  spiga cosa sia la Teologia e in particolare il rapporto con il Dogma Cattolico, oggi sempre più sottoposto a interpretazioni diverse e/o distanti da quella che a ragione  definisce come la sola in grado di essere guida sicura per le anime in cerca di Pastori capaci di guidare saggiamente i fedeli in tempi sempre più complicati.   
(Corrado Ruini)

AMORIS LAETIZIA

voci autorevoli




Perché questo sito ha come mission
LA “DIFESA DELLA VERITA' CATTOLICA ”
Crediamo che la verità rivelata abbia bisogno di  essere difesa, perchè c’è qualcuno che l’attacca o la minaccia.
Dall'esterno e dall'interno.
© Copyright 2017 - I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Torna ai contenuti